La Città di Bratislava, in Slovacchia
Curiosità
Il Museo della Musica
Testimonia la cultura musicale della Slovacchia
Il Museo della Musica, con sede presso la Brämer Manor House di Bratislava, testimonia la cultura musicale nel Paese attraverso oltre centoventimila oggetti tra cui strumenti musicali, manifesti, manoscritti, programmi di concerti, materiale fotografico, critiche, recensioni e così via. La sotria più recente della musica slovacca è rappresenta dall...

Museo della cultura croata in Slovacchia
Il Museo della cultura croata in Slovacchia a Bratislava
Il Museo della cultura croata in Slovacchia presenta la storia della minoranza etnica croata nel Pae...Leggi tutto

Museo della Cultura Ungherese in Slovacchia
Il Museo della Cultura Ungherese in Slovacchia
Il Museo della Cultura Ungherese in Slovacchia raccoglie le testimonianze dello sviluppo e della cul...Leggi tutto

Il Museo di Storia
Il Museo di Storia a Bratislava
Il Museo di Storia documenta lo sviluppo della società del Paese dal Medioevo a oggi attraverso una ...Leggi tutto

Museo Archeologico
Il Museo Archeologico di Bratislava
Il Museo Archeologico, ai piedi del castello di Bratislava, detiene una raccolta vastissima di docum...Leggi tutto

Bratislava, la Capitale della Slovacchia

Capitale della Slovacchia, Bratislava è una città dalle caratteristiche mediterranee e dall'aspetto barocco; gli oltre 400 mila abitanti occupano un territorio dalla superficie pari a 367 mila chilometri quadrati (circa 1200 abitanti per chilometro quadrato).

La città si colloca sul versante sud-orientale dei piccoli Carpazi in un'area ricca di boschi e vigneti e si afferma come centro industriale, economico e culturale di spicco nel Paese, essendo anche sede del Governo e del Parlamento.

Navigare Facile

Importante porto a partire dall'anno Mille, Bratislava si distinse per i commerci con l'estero, per l'importazione di grano e petrolio e per l'esportazione dei prodotti industriali; ancora oggi è porto attivo sul Danubio ed è considerata la città più ricca e benestante della Slovacchia godendo in primis di un basso tasso di disoccupazione e della presenza di rilevanti imprese e industrie nei vari settori dell'elettronica, dei trasporti e dei prodotti alimentari.

E anche lo stesso Paese, seppure di per sé piccolo, mantiene sempre vivi i rapporti commerciali con l'estero a cui esporta i propri prodotti manifatturieri e da cui ottiene materie prime.

Bratislava è dominata dall'antico castello, un'antica fortezza del IX secolo successivamente trasformata in residenza reale; e poi tanto altro da vedere, dai musei ai monumenti e agli edifici religiosi.

Bratislava

Sul sito, ampiamente dedicato a Bratislava, approfondiremo oltre alle notizie storiche anche le informazioni legate al turismo utili per una visita alla città.

Pensate a quanto può offrire una città come Bratislava, che sin dal passato ha assunto un ruolo di rilievo soprattutto per gli sviluppi ottenuti in campo economico e commerciale essendo posizionata sulla più considerevole via navigabile d'Europa.

Al di là della sua storia, è importante ricordare la presenza di notevoli edifici civili, quali il palazzo comunale, e religiosi come la Cattedrale di San Martino, ricostruita a cavallo tra il quattordicesimo e il quindicesimo secolo, all'interno della quale troviamo la statua equestre di piombo di San Martino.

Food

Non mancano le Chiese barocche e su tutte citiamo la Chiesa delle Orsoline, di San Salvatore e di San Nicola risalenti alla seconda metà del Seicento.

Del Settecento sono, invece, Palazzo Esterhazy e il palazzo arcivescovile, il primo del 1762 e il secondo del 1781.

Questo e davvero tanto altro il visitatore ha la fortuna di poter osservare a Bratislava, città che peraltro è andata incontro a un considerevole sviluppo urbanistico visibile in talune aree cittadine.